Leggi le ultime novità dal web

Perché Babbo Natale ha bisogno di un sito internet?

Perché Babbo Natale ha bisogno di un sito internet?

Il 2012 e il 2013 potranno essere ricordati come gli anni della crisi, che ha colpito inesorabilmente le aziende italiane di tutti i settori.

Persino Babbo Natale, per il secondo anno consecutivo, ha lasciato a casa ben 7 renne su 8: mentre Cometa è chiamata a trasportare da sola la slitta in giro per il mondo, le renne Freccia, Ballerina, Fulmine, Donnola, Saltarello, Donato e Cupido sono finite nel calderone dei cassa integrati e sono in sit-in sotto Montecitorio dal 24 novembre scorso.

Il motivo? Nonostante i suoi prodotti siano gratis, quest’anno Babbo Natale ha ricevuto pochissime richieste di regali e si prevede un Natale con poche consegne...

Vediamo di analizzare l’azienda di Babbo Natale e come un sito internet migliorerebbe il suo lavoro.

Il titolare dell’azienda

Babbo Natale è sempre stato un buon imprenditore, preciso nella gestione degli ordini e veloce nelle consegne.
E’ un tipo metodico e ama seguire i suoi schemi mentali nella gestione del lavoro.

Quando tempo fa abbiamo proposto a Babbo Natale un sito internet per migliorare l’efficienza della sua azienda, anche Babbo Natale, come molti titolari di aziende italiane, ha pensato:

Non ho bisogno di un sito internet. Se la mia azienda funziona bene da millenni, significa che non ho bisogno di cambiare.”

Perché l’azienda di Babbo Natale non funziona più?

E’ vero che la gestione di Babbo Natale negli anni scorsi funzionava, ma i clienti degli anni scorsi non sono i clienti che ha oggi.

Negli ultimi anni, i bambini hanno cambiato i loro gusti e hanno aumentato la difficoltà delle loro richieste. Ora non basta più un semplice pallone di cuoio o una macchinina, ma per regalo richiedono:

  • la Playstation 3,
  • l’Xbox 360 ("attenzione Babbo Natale a non sbagliare il numero della versione nell’evasione dell’ordine"),
  • il Kindle Fire per mio fratello ("non quello normale!"),
  • la borsa Louis Vuitton per la mamma ("attento alle contraffatte!"),
  • le cialde per la macchinetta Nespresso per il papà ("non quelle del supermercato").

“Se i tuoi clienti cambiano, la tua azienda deve cambiare”

Come funziona l’azienda di Babbo Natale

JPEG - 36 Kb

L’azienda di Babbo Natale riceve gli ordini via posta. Gli elfi devono:

  • aprire le lettere,
  • leggerle (decifrando la scrittura dei bambini),
  • copiare sul loro gestionale le richieste di ogni bambino e l’indirizzo per la spedizione,
  • inviare l’ordine agli elfi costruttori (o fornitori) che devono preparare il regalo.
  • I regali preparati vengono caricati sulla slitta e Babbo Natale li consegna a domicilio sempre lo stesso giorno, la notte del 24 dicembre.

Come un sito internet risolve i problemi dell’azienda di Babbo Natale

  • I bambini non trovano l’indirizzo per spedire le lettere? Un sito internet, anche basic, permetterebbe a Babbo Natale di farsi trovare quando qualcuno cerca il suo indirizzo sui motori di ricerca. Un sito internet può aumentare il numero di nuovi clienti e favorire il ritorno di vecchi clienti che ricordano solo il nostro nome.
  • La scrittura dei bambini è spesso indecifrabile e sbagliamo il regalo da inviare? Grazie ad un modulo di invio di messaggi o alle funzioni "Carrello" che si possono inserire su un sito internet, i clienti possono inviare un ordine già scritto al computer, senza necessità del personale dell’azienda di riscrivere ogni ordine cartaceo, annullando anche gli errori di interpretazione della scrittura, di distrazione o di battitura, con inserimento di ordini non corretti o incompleti.
  • Il bambino non spiega bene nella lettera cosa vuole? Non basta un modulo di richiesta con scritto "Dimmi cosa vuoi per Natale"! Inserendo sul proprio sito internet un modulo d’invio delle richieste con voci ben precise e dettagliate e con campi obbligatori, si costringe il cliente ad essere il più preciso possibile, in modo da evitare inutili perdite di tempo e richiamate per conoscere i dettagli dell’ordine che non sono stati indicati nella richiesta.
  • La gestione degli ordini cartacei è lunga e complicata? Se il sito internet è integrato con il gestionale dell’azienda, come nel caso degli e-commerce, l’ordine online diventa subito operativo, diminuendo i tempi totali di evasione dell’ordine stesso, dalla comunicazione ai vari reparti del tipo di richiesta del cliente alla preparazione dei prodotti, dalla fatturazione alla redazione dei documenti di trasporto.

Se anche tu hai gli stessi problemi di Babbo Natale, rivolgiti a noi per realizzare un sito internet che ti faccia trovare dai tuoi clienti e migliori l’efficienza della tua azienda.

Buon Natale e buone feste a tutti da New Com!

New Com Web Srls - Via di Vigna Fabbri, 5 - 00179 Roma (RM) - C.F./P.Iva 13586351002 - REA: RM-1458775
Informativa sulla Privacy | Contatti